Come capire se piaci a una donna

Come capire se piaci a una donna

Molti uomini pensano di dover essere veramente belli per avere molte donne: questo perché l’aspetto fisico è quello più considerato dagli uomini. Le donne hanno bisogno di un uomo che sia bello a sufficienza, molte donne vogliono un uomo non troppo attraente, perché questo significa che è meno probabile che le tradisca o che cerchi qualcuna migliore di loro.

Se il tuo desiderio è capire se piaci o meno ad una donna, devi tenere conto che il processo di attrazione di una donna è lento, lei diventerà più attratta da un uomo con il passare del tempo. Prima di tutto devi possedere queste caratteristiche, da cui una donna è inevitabilmente  attratta:

  • Devi mostrare la tua calma;
  • Devi mostrare la tua capacita di essere leader;
  • Devi mostrare la tua sensuale sicurezza;
  • Devi mostrare di essere un maschio Alpha;
  • Devi mostrare la tua impossibilità.

Appari come un uomo che è abituato ad avere successo con le donne!

Ecco qualche segnale che puoi usare per imparare come capire se piaci a una donna: ti chiede se sei single, ti fa delle domande, ripete il tuo nome durante la conversazione, ride un sacco alle tue battute, anche quando non sono divertenti, mantiene un contatto visivo con te e non si guarda attorno o spesso guarda la tua bocca.

Il linguaggio del corpo, nella seduzione, gioca un ruolo importante perchè ti aiuta a capire se piaci a una donna.

Lei comincia a lanciarti una serie di segnali di apertura: si avvicina e ti sussurra qualcosa all’ orecchio, si tocca il collo mentre parla con te, piega la testa in avanti e lancia delle occhiate di sottecchio a te, spesso con un mezzo sorriso, o può inclinare la testa di lato, mentre parla con te, le sue pupille sono dilatate, ha un sguardo timido e mantiene il contatto visivo per periodi più lunghi e, mentre parla, ti tocca in qualche modo ripetutamente. Una donna può trasmetterti deliberatamente questi segnali, ma molte volte non ne è consapevole.

Per riuscire a capire se piaci a una donna, puoi usare questa tecnica di seduzione: lei appoggia le mani su un oggetto, fallo anche tu, ma senza toccarla: per esempio, se sul tavolo c’è la lista dei drink entrambi potete appoggiare la punta delle dita sul menu. Tu puoi toccarla sulla mano o sull’ avambraccio per attirare la sua attenzione e, se lei gradisce questo contatto, ti guarderà con un mezzo sorriso, una volta che hai tolto la mano, lei la metterà esattamente nello stesso punto, come se tenesse in caldo quello sensazione.

Lo psicologo evoluzionista Davide Busi, spiega la tendenza degli uomini a sopravvalutare l’interesse sessuale delle donne, ricorrendo alla metodologia dell’analisi dei modi di errore. Gli errori possono essere di due tipi: falso positivo, quando pensi che qualcosa sia vero mentre in realtà non lo è, e falso negativo, quando credi che qualcosa non sia vero, mentre in realtà lo è.

Molti studi, sono arrivati alla conclusione che gli uomini funzionano come allarmi antincendio: sono cablati sul falso positivo. Per un uomo disperatamente a caccia d’amore, un falso positivo significa avere corteggiato una donna che in realtà non provava alcun desiderio per lui.

Le donne tendono al falso negativo, cioè sono più propense a pensare che un uomo non sia interessato a loro, piuttosto che a sopravvalutare le sue intenzioni. Il fatto che le donne siano più esigenti rende gli uomini più competitivi e fa sì che, per competere efficacemente con gli altri maschi, un uomo non possa lasciarsi scappare nessuna occasione. Dal punto di vista di un uomo, è meglio provarci e fallire piuttosto che non provarci affatto.

I neuro scienziati hanno trovato la prova dell’errore di sopravvalutazione dei maschi esaminando il cervello con un scanner. In uno studio, uomini e donne, sono stati sottoposti ad un esame con risonanza magnetica, mentre venivano mostrate loro immagini di coppie esplicitamente impegnate in situazioni di interazione sessuale e non. Negli uomini, la vista delle coppie che avevano una interazione sessuale, provocava una forte attivazione dell’amigdala e dell’ipotalamo.

Non c’era da stupirsi: questo circuito neurale è connesso all’eccitazione fisica ed al rilascio degli ormoni sessuali, ed è risaputo che gli uomini rispondono con più vigore alle immagini a contenuto sessuale. Quello che invece i neuro scienziati non si aspettavano è che l’amigdala e l’ipotalamo degli uomini si attivassero anche guardando immagini prive di esplicito contenuto erotico. Questo suggerisce che per gli uomini, anche un incontro non sessuale, può assumere un carattere eccitante. 🙂

Ecco tutti i Segreti e le Strategie di Seduzione che devi assolutamente Conoscere PER SEDURRE E CONQUISTARE UNA DONNA

seduzione